Per la preparazione di questo fresco e gustosissimo antipasto sono necessari ingredienti di altissima qualità. Primo fra tutti: prestate attenzione alla scelta dei Gamberi rosa e della lattuga, ingredienti che dovranno essere freschissimi proprio per garantire un eccellente risultato finale e soprattutto per le loro proprietà nutrizionali. I Gamberi rosa sono ricchi proteine e di vitamine del gruppo B, inoltre contengono lo zinco, sostanza utile al buon funzionamento del nostro metabolismo, il Fosforo e il Calcio per la salute di tutto l’apparato osseo e dei denti, il ferro per il trasporto di ossigeno nel sangue e il selenio come antiossidante. Contribuiscono anche alla protezione del cuore e delle arterie grazie al basso contenuto di grassi saturi e al ricco contenuto di potassio e omega 3.

La lattuga romana favorisce il transito intestinale, contiene quantità interessanti di provitamina A, che contribuisce al benessere della nostra pelle e della vista, contiene anche vitamine del gruppo B importanti per il benessere cardiovascolare e la vitamina C utile a prevenire l’aumento di colesterolo cattivo nel sangue e l’invecchiamento cellulare.

Ingredienti e dosi per 4 persone

250 gr. di Olio Evo Biologico Monovarietale Leccino

200 gr. di Farina di Mais

100 gr. di Farina tipo “0”

200 gr. di Gamberi Rosa

60   gr. di Vino Bianco

50   gr. di Panna Acida

1 Lattuga Romana di medie dimensioni

Sale e Pepe Q.B.

Fasi di preparazione:

In una ciotola versate 200 grammi di Olio Evo Bio monovarietale Leccino, 60 grammi di vino bianco, 200 grammi di farina di mais e 100 grammi di farina tipo “0”, sale e pepe. Impastate il tutto fino ad ottenere una consistenza compatta e omogenea, fate riposare l’impasto in frigorifero per almeno 30 minuti. Nel frattempo, pulite i gamberi rosa dal carapace e conservate le teste. Create con i gamberi una tartare tagliata grossolanamente che andrete ad insaporire con sale, pepe e Olio Evo Biologico Monovarietale Leccino e lasciate marinare per una trentina di minuti. Prendete l’impasto dei Tacos dal frigorifero e con l’aiuto di un mattarello stendetelo come una sfoglia dello spessore di circa 0,3 millimetri e con un coppapasta del diametro di circa 12 cm. create dei dischi. Adagiate i dischi su una forma adatta ad essere infornata tipo gianduiotto per dare la tipica forma di Tacos, oppure utilizzate qualsiasi altro stampo in modo da creare una sorta di contenitore per la farcitura a base di Gamberi e lattuga. Infornateli a 170° per circa 10 minuti e dopo averli tirati fuori dal forno friggeteli in olio per circa un minuto. A questo punto i Tacos saranno pronti per la farcitura. Prendete ora le teste dei gamberi conservate in precedenza e mettetele in un contenitore adatto per poterle lavorare con un frullatore ad immersione aggiungete un pochino di Olio extravergine di oliva Biologico monovarietale leccino, frullatele fino a quando non otterrete una emulsione e colate il tutto con l’aiuto di un colino. Prendete ora la lattuga romana mondatela, lavatela e asciugatela accuratamente lasciando le foglie intere. Preparate una casseruola con appena un filo di Olio Evo e a fuoco medio saltate la lattuga in modo che sia appena rosolata ma senza cuocerla, insaporitela con l’emulsione di teste di gambero e spegnete la fiamma. Prendete il preparato e con l’aiuto di un coltello ed un tagliere, tagliate la lattuga rosolata come se doveste preparare una insalatina. Ora tutto e pronto per completare il piatto. Prendete i Tacos e farciteli con la insalatina di lattuga romana scottata e con la tartare di gamberi. Completate il tutto aggiungendo alla farcitura dei Tacos alcune gocce di panna acida e impiattate.

Prodotti Consigliati


Olio Evo Biologico Leccino Monocultivar - 1 Olio Evo Biologico Leccino Monocultivar - 1 2